• Anteprima mondiale a Bruxelles

    CieliRossiBassanoInGuerraCieli rossi, Bassano in Guerra
    Il documentario che narra la Grande Guerra attraverso il massacro di uomini e luoghi. Film documentario scritto e diretto da Giorgia Lorenzato e Manuel Zarpellon e prodotto da Sole e Luna Production. Il primo documentario presentato al Parlamento Europeo di Bruxelles in occasione delle celebrazioni commemorative della Grande Guerra.

    Leggi tutto...  
  • Cieli Rossi... riviviamo Ernest Hemingway

    PenneMonteGrappaRiviviamo Ernest Hemingway attraverso i suoi scritti, Villa Ca' Erizzo ed una penna storica: quella di Elmo & Montegrappa!

    Leggi tutto...  
  • Orgogliosi di esserci

    expoSole e Luna
    Orgogliosi di esserci anche noi ad Expo 2015!

    Leggi tutto...  
  • E’ online il video Cantina Colesel

    COLESELE’ online il video promozionale realizzato per la Cantina Colesel, eccellenza italiana nella produzione del Cartizze, la massima espressione del prosecco.

    Leggi tutto...  

“15-18 Una guerra lunga 600 chilometri”

In questi anni di preparazione al Centenario Commemorativo della Grande Guerra, sono state spese molte energie per recuperare e portare a conoscenza del grande pubblico i luoghi che sono stati teatro delle gesta di molti soldati che hanno combattuto per l’amor Patrio.
Il progetto documentaristico “15-18 Una guerra lunga 600 chilometri”, che sarà realizzato da Sole e Luna Production, vuole avere la finalità di documentare con immagini spettacolari ed altamente emozionali tutto il fronte italiano al fine di produrre un supporto didattico unico, capace di immergere il pubblico in un viaggio della memoria, ripercorrendo la storia e le vicende legate agli uomini che spesso in quei posti hanno trovato la morte. Un viaggio che renda possibile la “visita” a tutti in luoghi spesso impervi, difficili da raggiungere rendendoli così accessibili anche alle persone diversamente abili.
L’obiettivo dei registi, Manuel Zarpellon e Giorgia Lorenzato, è quello di far vivere un’esperienza emozionale-visiva e audio-sensoriale soddisfacendo i gusti anche del giovane pubblico creando così un documentario capace di divenire un vero e proprio memoriale.
Zone che furono teatro di guerra come Caporetto, Altopiano di Bainsizza, Monte Sabotino, Monte San Michele, Croda Rossa di Sesto, Marmolada, Altopiano dei Sette Comuni, Ortigara, Chiesa, Forno, Zebio, Pasubio, Adamello, dal Brenta al Piave, Massiccio del Grappa, Colli Alti, Asolone, Pertica, Cima Grappa, Solaroli, Meatte Bocaor, Tomba, Monfenera, Montello, Piave, sono solo alcuni dei luoghi su cui verterà l’opera cinematografica.


Backstage7404

Questo sito usa cookies per il proprio funzionamento (leggi qui...)